SICILIA BEDDA da 1.190€

0
Prezzo
A partire da€1,190
Prezzo
A partire da€1,190

    Ho letto ed accettato la Privacy ed autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003

    Desidero iscrivermi alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato sul mondo dei viaggi

    Salva in lista desideri

    Adding item to wishlist requires an account

    821

    Dai Micenei ai Fenici, dai Greci ai Romani, dai Bizantini agli Arabi, dai Normanni agli Spagnoli.
    Ognuno di questi popoli ha lasciato qualcosa all’isola che oggi, grazie al suo passato, vanta di una ricchezza culturale unica.
    Ma non solo… il mare cristallino che la circonda è la “scusa” perfetta per concludere la vacanza a Favignana, una splendida isola a largo della costa.
    Ogni giorno della vostra vacanza sarà accompagnato da un piatto della cultura siciliana. Pasticcerie, street food e ristorantini non vi deluderanno.

    Volo
    Non incluso

     

    Tipo Vacanza
    Avventura

    Stile
    Famiglia e Amici

     

    Durata
    14 notti e 15 giorni

    Date
    Tutto l’anno

    Assicurazione
    Compresa

     
    ALLA SCOPERTA DELLA SICILIA 

    Trasferimenti + Noleggio auto + escursione Etna mezza giornata + 14 notti in camera doppia con bagno privato + Assistenza H24 + assicurazione medico bagaglio annullamento

    PROGRAMMA DI VIAGGIO

    Giorno 1 – 2 – Catania
    All’arrivo all’eroporto di Catania dopo il ritiro della vostra auto a noleggio siete pronti per scoprire la vostra prima tappa. Catania è una città universitaria molto giovane e particolarmente “viva”. Lasciatevi affascinare dai tanti edifici barocchi, dalla splendida piazza del Duomo e tra una visita e l’altra perdetevi un pranzo street food “arrusti e mangia”: i tipici barbecue siciliani dove troverete dell’ottima carne e tagli particolari.
    Verso il tramonto fate una bella passeggiate fino al piccolo borgo marinaro: LI CUTI. Una cenetta “vista tramonto”  chiuderà in bellezza la vostra giornata. 
    Il secondo giorno excursione di mezza giornata sull’Etna. I nostri esperti vi guideranno alla scoperta del vulcano, tra i più alti in Europa e tra i più attivi nel mondo.

    Giorno 3 – 4 – Siracusa
    Lasciate Catania e dopo circa 70 km arriverete a Siracusa. L’esperienza siracusana vi trasporterà nell’antica Grecia.  Piazza del Duomo conserva edifici sontuosi ed eleganti come la chiesa di Santa Lucia con la sua meravigliosa facciata barocca, eh si, in Sicilia il barocco è molto presente. La piazza è il fulcro della vita siracusana; con il sole è bellissima ma dopo il tramonto le luci dei lampioni la rendono davvero affascinante. La città è ricchissima di monumenti, teatri Greci e Romani, parchi Archologici e…Conoscenete il Castel Maniace ? E’ considerato uno dei castelli più belli di Sicilia,  una passeggiata sul Lungomare Alfeo vi guiderà fino al castello.
    Se l’antica Grecia vi sta a cuore e se volete approfondire lo stile barocco prendetevi del tempo per visitare i tanti paesini fuori da Siracusa; vi consigliamo Palazzolo Acreide, Avola oppure Noto.
    Prima di lasciare Siracusa ricordatevi di fare un tuffo nell’acqua cristallina del golfo e di assaggiare le scacce (focacce ripiene) e le cucche (rustici con formaggio e salsiccia).

    Giorno 5 – 6 – Ragusa
    La vostra prossima tappa è Ragusa, un’altra splendida città della Val di Noto, ma meno turistica. Ibla, il suo centro storico, vi regalerà ancora tanto storia dal fascino incredibile.
    Da Ragusa potete raggiungere le spiagge di Marina di Ragusa oppure proseguire la visita nelle città intorno come Modica e Scicli. Che in Sicilia si mangi benissimo forse l’avevate capito ?!?! Ma si beve anche altrettanto bene, la Sicilia è una delle regioni vinicole più interessanti al mondo. Trovate del tempo per una degustazione.

    Giorno 7 – Agrigento
    L’Antica Grecia fa ancora da padrona con la Valle dei Templi ad Agrigento Patrimonio mondiale dell’umanità. L’area archeologica corrisponde ai resti dell’antica Akragas.
    Dopo una visita alla valle perdetevi tra le viuzze del centro: chiese, edifici e ristoranti. Fate una piccola tappa nella parte Araba della città che si raggiunge da Piazza Sinatra. Cercate un  ristorantino per gustare un piatto di Cavatelli al Cartoccio.

    Giorno 8 – 10 – Marsala
    Lasciate Agrigento e raggiungente Marsala, sicuramente famosa per il suo vino liquoroso, un prodotto sicuramente essenziale per l’economia della città. Qualcuno la paragona ad una piccola Palermo per via dei tanti edifici in stile barocco, piazze eleganti e un vivace mercato del pesce.
    I Musei della città sono tanti, il più famoso Museo Archeologico Baglio Anselmi – epigrafi incise su lastre di pietra, ceramiche e terracotta. Interessante anche il museo del Sale, dove una visita guidata vi racconterà l’importanza della salicoltura concludendo con una passeggiata nelle saline.
    Percorrendo la strada verso Trapani raggiungerete Riserva Naturale dello Stagnone, fermatevi per ammirare un bellissimo tramonto.

    Giorno 10 – 13 – Favignana
    Da Marsala raggiungete Trapani parcheggiate l’auto e imbarcatevi per Favignana. l’Isola è meravigliosa eil mare pazzesco. Godetevi qualche giorno di relax.

    Giorno 14 – 15 – Palermo
    Tornati sulla grande isola, riprendete la vostra auto e raggiunte Palermo. Una delle città più della Sicilia. Non solo per cultura incredibile che ci racconta ma per l’aria che si respira. I mercati come la Vucciria e Ballarò parlano di tradizione, per ciò che vendono e per come ti accolgono. Davvero un’atmosfera unica. Non perdetevi il panino con la meuza o un buon rustico. 
    Con guida alla mano costruite un itinerario per voi ma non dimenticatevi di fare una scappata a Mondello, vivacissimo quartiere e il suo lido in Art Nouveau.
    E’ ormai tempo di lasciare questa terra meravigliosa. Il vostro volo per il ritorno a casa vi aspetta … fate il pieno di cassate e cannoli e imbarcatevi 

    N:B: i prezzi in alta stagione potrebbero subire della variazioni

    Mappa

     

    Clima

     

     

    Che tempo fa?

    La Sicilia è visitabile tutto l’anno. Gli inverni sono miti e poco piovosi, le estati calde e soleggiate. Il massimo delle piogge si raggiunge in inverno e autunno con qualche temporale, in primavera piove raramenete fino ad arrivare all’estate dove potrebbe non piovere per un’intera stagione.
    In montanga diventa chiaramente più freddo ma raggiunge difficilmente le temperature delle Alpi e Appennini.
    L’isola è molto sensibile allo Sciorocco che soffia dall’Africa, quindi anche di inverno si possono raggiungere i 20gradi come i 40 d’estate.
    Le ondate di freddo arrivano anche qui ma sono rare e durano pochi giorni.

     

    I nostri clienti dicono di noi:

    Dettagli Offerta
    Le quote comprendono
    Le quote non comprendono
    • Voli
    • Pasti, bevande, mancia ed extra di carattere personale
    • Escursioni ed attività facoltative
    • Tutto quanto non indicato ne "le quote comprendono"
    sicilia-bedda-tour-di-14-notti-per-scoprire-la-sicilia-jambotour
    >